D’estate l’importanza di bere e di mantenersi costantemente idratati aumenta e con essa anche il desiderio di bevande fresche e dissetanti. Per evitare bibite gassate o succhi di frutta contenenti molti zuccheri, esistono varianti colorate, gustose e leggere, ugualmente rinfrescanti e dalle proprietà detox, da usare in alternativa all’acqua. E si possono facilmente preparare in casa con pochi ingredienti.

The, infusi e tisane fai da te sono un modo per reintegrare i sali minerali e le vitamine che in questa stagione perdiamo in abbondanza con la sudorazione. Inoltre:

  • Contengono pochissime calorie
  • Hanno proprietà funzionali specifiche (drenanti, sgonfianti, depurative, calmanti, rilassanti)
  • Non contengono zuccheri aggiunti
  • Si possono personalizzare a proprio gusto

Ecco 3 facili ricette per realizzare comodamente in casa delle tisane fredde da sorseggiare la sera o magari da portare in spiaggia o, ancora, da conservare comodamente nel frigorifero.

Metodo cold brew

Il metodo cold brew consiste nel mettere in infusione in un litro di acqua a temperatura ambiente 12 gr di di the o tisana e lasciarla in frigo per 2-3 ore. Il passaggio della bollitura dell’acqua viene omesso e si allunga il tempo di infusione, che si può prolungare anche per tutta la notte, senza il rischio che la bevanda diventi troppo amara, ma mantenendone le proprietà antiossidanti e depurative. Si possono usare le bustine monodose in commercio, pratiche ed economiche.

Tisana alla menta

Profumata, dissetante e depurativa, la menta è l’ingrediente estivo per eccellenza, adatta non solo per preparare deliziose pietanze, ma anche per realizzare fresche bevande. Da questa pianta, infatti, si può ricavare un’ottima e sana tisana aromatizzata: basterà portare ad ebollizione le foglioline (magari insieme a degli aghetti di rosmarino), filtrare, lasciar raffreddare, aggiungere acqua e conservare in frigo, aggiungendo magari anche qualche fetta (o succo) di limone. Il passaggio dell’ebollizione si può anche omettere, utilizzando direttamente ingredienti freschi.

Acque aromatizzate

Le acque aromatizzate alla frutta sono bevande rinfrescanti ricche di vitamine, ottime per depurare l’organismo in modo naturale. Si possono preparare con diversi ingredienti da tagliare a cubetti e aggiungere semplicemente all’acqua (liscia o leggermente gassata, secondo il proprio gusto). Si lascia poi in infusione in bicchieri di vetro (almeno 24 ore).

Si consigliano alimenti di stagione, non solo frutta, ma anche erbe aromatiche e ortaggi. Si conservano in frigo fino a 4 giorni, mantenendo intatto il sapore e le proprietà detox. Per l’estate alcune varianti di sicuro successo sono:

  • Mele e arance
  • Fragole e limone
  • Zenzero e cetrioli
  • Lamponi e kiwi
  • Finocchio e liquirizia

Proprietà degli ingredienti

Di seguito, le principali proprietà degli ingredienti sopra menzionati, da combinare a proprio piacere:

  • Limone: rinfrescante, battericida, antisettico, valido per abbassare la pressione arteriosa,contro raffreddore ed influenza.
  • Finocchio: ha proprietà digestive, contro i gas in eccesso nella zona intestinale, rilassamento della muscolatura.
  • Fragole: rappresentano una eccellente fonte di vitamina C e di flavonoidi. Hanno potere antinfiammatorio.
  • Lampone: è un frutto diuretico, depurativo dell’organismo, rinfrescante, contribuisce a rafforzare le difese immunitarie ed è anche energetico, in infusione è molto utile contro la diarrea.
  • Mela: contiene vitamine molto importanti, come la vitamina A, B1, B2, C e PP, acidi organici, sali minerali e oligoelementi come calcio, cloro, ferro, rame, magnesio, zolfo, potassio, fosforo.
  • Menta: ha proprietà antisettiche ed antispasmodiche, tonificanti e leggermente eccitanti.
  • Zenzero: previene e cura il raffreddore, da un effetto di calore in grado di sciogliere il muco nelle vie respiratorie e a liberare i reni, facilitando così la respirazione.